Vai al contenuto pricipale

Cultori della materia

Il Cultore della Materia (d’ora innanzi il Cultore) è colui che, avendo acquisito adeguate competenze in uno specifico settore scientifico-disciplinare (SSD), è stato abilitato dal Consiglio di Dipartimento a svolgere, senza appartenere ai ruoli del personale docente o dei ricercatori universitari, le attività stabilite da apposito Regolamento.
Il Cultore può entrare a comporre le Commissioni degli esami di profitto del relativo settore scientifico disciplinare e può coadiuvare i docenti del relativo settore scientifico disciplinare nell’assistenza agli studenti per la preparazione delle tesi di laurea e in attività di ricerca, seminariali e di esercitazione.
È in ogni caso escluso che il Cultore possa svolgere la funzione di relatore di tesi all’esame di laurea o attività istituzionale di insegnamento.
Le attività connesse alla qualifica di Cultore sono svolte su base volontaria, non attribuiscono il diritto ad alcun compenso, né danno luogo a diritti in ordine all’accesso ai ruoli universitari.

 

Ultimo aggiornamento: 29/03/2019 13:09
Location: http://dfe.testcampusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!